Egitto: terroristi takfiri attaccano moschea, più di 300 martiri

Egitto: terroristi takfiri attaccano moschea durante la Preghiera, più di 300 martiri

Il vile e feroce attacco terroristico di ieri alla Moschea Rawda nella regione egiziana del nord del Sinai, che ha causato il martirio di più di trecento credenti sunniti in preghiera, mostra nel modo più palese ciò che non ci siamo mai stancati di ripetere nel corso degli anni: che i terroristi takfiri non sono né il frutto del Corano e delle moschee, né milizie armate che operano all’interno del conflitto sciita-sunnita, bensì nemici dichiarati dell’Islam, del Sacro Corano, della Ummah Islamica (composta da sunniti e sciiti) e dei luoghi santi dei musulmani.

Offriamo le nostre invocazioni alle anime dei martiri e le nostre preghiere per una pronta guarigione dei feriti, e porgiamo le nostre condoglianze ai loro familiari colpiti da questo grave e tremendo lutto e a tutta la nazione egiziana.

Preghiamo Iddio Altissimo di rafforzare i ranghi dei musulmani di tutto il mondo nel fronteggiare con saggezza e decisione la minaccia interna rappresentata dai gruppi takfiri e quella esterna dei loro padroni e patrocinatori: gli Stati Uniti e il sionismo internazionale.

Writer : shervin | 0 Comments | Category : news

Comments are closed.