Santità della casa musulmana (Ayatullah Mazaheri)

Santità della casa musulmana

Ayatullah Mazaheri

  « أَفَمَنْ أَسَّسَ بُنْيَانَهُ عَلَى تَقْوَى مِنَ اللّهِ وَرِضْوَانٍ خَيْرٌ أَم مَّنْ أَسَّسَ بُنْيَانَهُ عَلَىَ شَفَا جُرُفٍ هَارٍ فَانْهَارَ بِهِ فِي نَارِ جَهَنَّمَ وَاللّهُ لاَ يَهْدِي الْقَوْمَ الظَّالِمِينَ »

“Chi ha posto le fondamenta della moschea sul timor di Allah per compiacerLo, non è forse migliore di chi ha posto le sue fondamenta su di un lembo di terra instabile e franosa, che la fa precipitare insieme con lui nel fuoco dell’Inferno? Allah non guida gli ingiusti.” (9:109)

In molti passi vediamo che il Corano ha l’obiettivo di spiegarci un punto utilizzando un esempio o una parabola giacché, se noi abbiamo un’immagine mentale di una scena nella nostra testa, faciliterà la comprensione del concetto e questo versetto non è un’eccezione.

Se una persona ha costruito una casa su un solido appezzamento di terra con fondamenta ferme, assumendo i migliori imprenditori ed usando i migliori materiali di costruzione, risulterà chiaro che se una tempesta la colpirà, questa casa rimarrà salda e non verrà distrutta.

Tuttavia, se una persona prende delle scorciatoie nel costruire una casa, assumendo manodopera a basso costo o non utilizzando la massima qualità di legno, cemento, ecc., allora se giunge una tempesta, la casa con tutti i suoi abitanti verrà distrutta!

Quindi se noi costruiamo la nostra vita personale, struttura famigliare e comunità islamica su fondamenta solide – Taqwa o ‘timor di Dio’ – ed usiamo i materiali di costruzione di migliore qualità – amore, cooperazione, rispetto reciproco, recitazione del Corano e delle invocazioni, realizzazione della Salat e del Sawm, Zakat e Khums, ordinare il bene e proibire il male, e affidarsi solamente a Iddio, allora senza dubbio – le nostre case, i nostri matrimoni, i nostri figli, le nostre famiglie e la nostra intera società saranno come case costruire su solide fondamenta!

Se vogliamo che la nostra sposa (o sposo), figli, famiglia e dintorni raggiungano la felicità in questo e nell’altro mondo, dobbiamo rimuovere tutti i peccati e i tratti malvagi dalla nostra casa e gettare le prima fondamenta per questo edificio immobile – la realizzazione della Salat in tempo.

Nell’Islam è stato altamente enfatizzato che le Salat meritorie vengano realizzate in casa, comunque le cinque Salat doverose dovrebbero essere realizzate in Jama’at (comunità) e nel Masjid! E’ stato menzionato negli hadith di fare attenzione a non cadere nello stesso errore dei giudei e dei cristiani, che hanno selezionato un luogo specifico per le proprie preghiere ed adorazioni.

Le nostre case devono piuttosto essere un luogo di preghiera e ricordo di Dio nelle quali il Corano, Du’a, le Salat raccomandate (Nawafil) sono realizzate: e anche il Masjid deve essere mantenuto vivo attraverso le Salat doverose se vogliamo il successo in questo mondo e nell’altro.

Traduzione a cura di Islamshia.org © E’ autorizzata la riproduzione citando la fonte

Writer : shervin | Comments Off on Santità della casa musulmana (Ayatullah Mazaheri) Comments | Category : Donna Musulmana

Comments are closed.