La piccola Bouthayna, “occhio dell’umanità”, icona dello Yemen martire

La piccola Bouthayna, “occhio dell’umanità”, icona dello Yemen martire

Le sofferenze fisiche e psicologiche hanno trasformato la piccola bambina yemenita Bouthayna in un’icona dello Yemen martire, nazione oggetto da piu’ di due anni di una feroce aggressione americano-saudita, senza tuttavia capitolare.

La piccola ha visto perdere tutti i membri della sua famiglia nel massacro causato dai bombardamenti della coalizione americano-saudita contro questa fiera e nobile nazione araba. Il bombardamento, avvenuto il 25 agosto scorso, ha abbattuto la casa nella quale viveva la sua famiglia, al-Remy, non lontano dalla montagna Attane, a sud della capitale Sanaa.

Suo padre, sua madre, le sue quattro sorelle e suo zio sono tra i diciassette civili uccisi in questo massacro. Otto fra loro sono bambini.

Gli occhi della bambina, talmente gonfi per le ferite da renderle impossibile vedere, l’hanno portata a cercare di aprire l’occhio con la mano. Il gesto ha ispirato una campagna sulla rete dove adulti, giovani e bambini imitano il commovente atto della piccola.

 

Writer : shervin | 0 Comments | Category : news

Comments are closed.