82DA6AF2-3393-4B53-968E-65000211A556
OGNI GIORNO E’ ASHURA, OGNI LUOGO E’ KARBALA
FBC553C0-0F3F-4AA4-B4C0-E2B9D487F106
SELEZIONE DI DETTI E LETTERE DELL’IMAM HUSAYN
746938EA-A71B-4678-9B47-54C3A76EC799
Quattro condizioni per unirsi alla Carovana dell’Imam Husayn (as)

Francia, odio e discriminazioni contro i musulmani: continua la guerra all’Hijab

Francia, odio e discriminazioni contro i musulmani: continua la guerra all’Hijab Giovedì 17 settembre scorso, durante un incontro di una commissione parlamentare francese, diversi deputati hanno abbandonato l’aula perché…all’interno era presente anche una ragazza musulmana che indossava il velo (hijab)! Durante l’incontro, nel quale si discuteva della pandemia COVID-19 e dei suoi effetti sui giovani, diversi parlamentari – tanto dell’estrema destra quanto del partito al governo guidato da Macron – hanno abbandonato i lavori, affermando che non potevano accettare che la rappresentante dell’Unione degli Studenti, la ventunenne Maryam Pougetoux, indossasse il velo islamico. Anne-Christine Lang, del partito “En Marche” al governo con Macron, nel corso della seduta e prima di ...Continua

Il fenomeno del ghulat (estremismo) e la posizione degli Imam

Il fenomeno del ghulat (estremismo) e la posizione degli Imam Uno dei più potenti pericoli che ha minacciato la Shi’a nel corso della storia è stato quello degli estremisti (ghulat) e l’attribuzione del loro punto di vista agli sciiti. Gli avversari e nemici della Shi’a hanno infatti sempre accusato gli sciiti di posizioni estremiste ed esagerate rispetto ai loro Imam. Qui non possiamo trattare le differenti sette estremiste (ghulat), discutendo nel dettaglio le loro credenze e posizioni. Possiamo però notare che l’aspetto più saliente e il punto di convergenza di tutte le sette estremiste è la loro esagerazione rispetto al diritto e alla posizione degli Imam attraverso la blasfema elevazione della loro stazione a quella di divinità. L’esistenza degli estremisti (ghulat) tra i musulmani è stata causata più da ...Continua

Il pericolo di socializzare la religione

Il pericolo di socializzare la religione La religione è una via, un'attitudine spirituale e un modo di vivere ornato dall’abbandono volontario a Dio e dalla fede in Lui. Anche la vita sociale è uno degli aspetti umani e quindi la religione la considera come una parte importante della nostra natura. Sarebbe errato pensare che la religione promuova esclusivamente questioni ultraterrene e il distacco dagli affari mondani. Ciò è in contrasto con la visione di tutte le fedi abramitiche, pur essendo molto vicina alla posizione dei movimenti gnostici nella prima era cristiana o di alcuni sufi non ortodossi. Tuttavia in alcuni casi ha prevalso l’estremo opposto, ove poca o nessuna preoccupazione è stata riposta nella spiritualità e nella riforma di ...Continua

La Gente della Casa del Profeta Muhammad (Shaykh M.J. Chirri)

La Gente della Casa del Profeta Muhammad (S) Shaykh Muhammad Jawad Chirri Tutti i musulmani onorano la Gente della Casa del Santo Profeta Muhammad, che è chiamata Aal Muhammad o Ahlul Bayt Muhammad. Tale attitudine è conforme alle istruzioni del Santo Profeta che ordinò ai Musulmani di pregare anche per i membri della sua Casa ogni qualvolta pregavano per lui. Impartendogli tale ordine egli ha effettivamente richiesto di riservargli un posto vicino al suo. Il Sacro Corano ha reso obbligatorio offrire le preghiere per Muhammad e inviargli saluti: “In verità Allah e i Suoi angeli benedicono il Profeta. O voi che credete, beneditelo e invocate su di lui la pace.” ...Continua

Programma di Arbain al Centro Islamico di Roma

PROGRAMMA DI ARBAIN A ROMA Sabato 19 ottobre programma per l’Arbain (quarantesimo giorno dal martirio) dell’Imam Husayn (as) con Shaykh Abbas Di Palma e l’Hujjatulislam wal muslimin Ali Asghar Sanaei مراسم سوگواری اربعین حسینی، شنبه ۱۹ اکتبر از ساعت ۲۰:۰۰ در مرکز اسلامی امام مهدی(عج) رم، با حضور شیخ عباس دی پالما و حجت الاسلام والمسلمین علی اصغر ثنایی Continua

Francia, odio e discriminazioni contro i musulmani: continua la guerra all’Hijab

Francia, odio e discriminazioni contro i musulmani: continua la guerra all’Hijab Giovedì 17 settembre scorso, durante un incontro di una commissione parlamentare francese, diversi deputati hanno abbandonato l’aula perché…all’interno era presente anche una ragazza musulmana che indossava il velo (hijab)! Durante l’incontro, nel quale si discuteva della pandemia COVID-19 e dei suoi effetti sui giovani, diversi parlamentari – tanto dell’estrema destra quanto del partito al governo guidato da Macron – hanno abbandonato i lavori, affermando che non potevano accettare che la rappresentante dell’Unione degli Studenti, la ventunenne Maryam Pougetoux, indossasse il velo islamico. Anne-Christine Lang, del partito “En Marche” al governo con Macron, nel corso della seduta e prima di ...Continua

Programma di Arbain al Centro Islamico di Roma

PROGRAMMA DI ARBAIN A ROMA Sabato 19 ottobre programma per l’Arbain (quarantesimo giorno dal martirio) dell’Imam Husayn (as) con Shaykh Abbas Di Palma e l’Hujjatulislam wal muslimin Ali Asghar Sanaei مراسم سوگواری اربعین حسینی، شنبه ۱۹ اکتبر از ساعت ۲۰:۰۰ در مرکز اسلامی امام مهدی(عج) رم، با حضور شیخ عباس دی پالما و حجت الاسلام والمسلمین علی اصغر ثنایی Continua

Francia, odio e discriminazioni contro i musulmani: continua la guerra all’Hijab

Francia, odio e discriminazioni contro i musulmani: continua la guerra all’Hijab Giovedì 17 settembre scorso, durante un incontro di una commissione parlamentare francese, diversi deputati hanno abbandonato l’aula perché…all’interno era presente anche una ragazza musulmana che indossava il velo (hijab)! Durante l’incontro, nel quale si discuteva della pandemia COVID-19 e dei suoi effetti sui giovani, diversi parlamentari – tanto dell’estrema destra quanto del partito al governo guidato da Macron – hanno abbandonato i lavori, affermando che non potevano accettare che la rappresentante dell’Unione degli Studenti, la ventunenne Maryam Pougetoux, indossasse il velo islamico. Anne-Christine Lang, del partito “En Marche” al governo con Macron, nel corso della seduta e prima di ...Continua
Versetto del giorno