Netanyahu: “Non lasceremo che l’Iran rimpiazzi i territori perduti dall’ISIS”

Netanyahu: “Non lasceremo che l’Iran rimpiazzi i territori perduti dall’ISIS”

Israele non permetterà all’Iran e ai suoi alleati di controllare le aree abbandonate da DAESH (ISIS). E’ quanto dichiarato dal Primo Ministro sionista Binyamin Netanyahu.

Oggi abbiamo ricevuto un’analisi dal capo del Mossad sulle sfide alla sicurezza che affrontiamo. Le sintetizzerò in una frase: esce l’ISIS, entra l’Iran. Stiamo parlando principalmente riguardo alla Siria“, ha detto Netanyahu a Ashdod, riferendosi alle valutazioni del Direttore del Mossad Yossi Cohen secondo cui la Repubblica Islamica dell’Iran starebbe espandendo la sua influenza in Medio Oriente attraverso i suoi alleati in Siria, Libano, Iraq e Yemen.

La nostra politica è chiara“, ha detto il Primo Ministro del regime di occupazione israeliano: “Noi ci opporremo con forza alla permanenza militare dell’Iran e dei suoi alleati, in primis e soprattutto Hezbollah, in Siria, e faremo tutto il necessario per preservare la sicurezza di Israele. Noi agiamo così.”

 

Writer : shervin | 0 Comments | Category : news

Comments are closed.