L’Imam Khamenei elogia il popolo iraniano per la sua importante presenza nei festeggiamenti del 22 Bahman

L’Imam Khamenei elogia il popolo iraniano per la sua importante presenza nei festeggiamenti del 22 Bahman

Col Nome d’Iddio Clemente e Misericordioso

Caro e nobile popolo dell’Iran!

Oggi la vostra determinazione e discernimento hanno creato un evento splendido e grandioso. La magnificenza dei raduni di oggi – che secondo stime precise ha visto una partecipazione più numerosa e appassionata degli anni precedenti – è stata una risposta decisa e risoluta ai nemici, agli stranieri e a coloro che tendono a rompere i patti facilmente.

Basandosi sulle loro distorse e false percezioni dell’Iran e degli iraniani, i nemici hanno compiuto ogni sforzo propagandistico nel tentativo di trasformare il 22 Bahman di quest’anno [11 febbraio, anniversario della vittoria della Rivoluzione Islamica] in un evento freddo e anti-rivoluzionario.

Avete mostrato la vivacità e il dinamismo della Rivoluzione Islamica, esprimendo la vostra fedeltà agli ideali dell’Imam Khomeyni, scandendo i suoi slogan e partecipando appassionatamente [ai cortei]. Il ruggito della nazione iraniana costringerà il nemico a ritirarsi e la vostra volontà rovinerà i calcoli errati [del nemico].

Le autorità della nazione dovrebbero apprezzare questo fenomeno unico: dovrebbero servire la nazione e difendere gli ideali della Rivoluzione attraverso la resistenza globale, lo spirito rivoluzionario e lo sforzo disinteressato. Il futuro appartiene alla nostra nazione vigile e perspicace; noi funzionari non dobbiamo restare indietro rispetto alla popolazione, ma rimanere al passo con loro. “Non perdetevi d’animo, non vi affliggete: se siete credenti avrete il sopravvento.” (Sacro Corano, 3: 139)

 .

11 Bahman 1396 – 11 febbraio 2018, Sayyid Ali Khamenei

.

Traduzione a cura di Islamshia.org © E’ autorizzata la riproduzione citando la fonte

Writer : shervin | 0 Comments | Category : Ayatullah Khamenei , news

Comments are closed.