Imam Khamenei: “I sauditi sono come mucche da latte”

Imam Khamenei: “I sauditi sono come mucche da latte”

Estratto dal discorso tenuto dalla Guida della Rivoluzione Islamica, l’Imam Khamenei, in occasione dell’annuale incontro di recitazione del Sacro Corano nel mese di Ramadan, il 27 maggio scorso.

Oggi la Comunità Islamica soffre, al pari di altre comunità, di certi problemi. Guardate cosa sta accadendo. Nel mondo islamico alcuni individui privi di valore, miseri e incompetenti hanno preso il destino delle comunità islamiche nelle loro mani, come il governo saudita e quelli loro simili. Questo è dovuto all’allontanamento dal Sacro Corano e all’ignoranza delle verità coraniche. E’ dovuto da una parte all’ignoranza e da una parte alla mancanza di fede.

Apparentemente credono nel Corano. A volte pubblicano un milione di copie del Sacro Corano e le distribuiscono gratuitamente, ma non credono in alcun modo nel suo contenuto, significato e concetti. Il Sacro Corano dice: “e quanti sono con lui sono duri con i miscredenti e compassionevoli fra loro.” (Sacro Corano: 48:29), mentre loro sono “duri con i credenti e compassionevoli con i miscredenti”.

Guardate la loro condizione. Hanno intimità e interesse per i miscredenti e per essi spendono i soldi del proprio popolo, perché di loro proprietà non ne hanno. A chi appartengono i soldi che possiedono e che sono stati accumulati nei loro conti bancari, che sono astronomici e leggendari? Da dove provengono? Non hanno ereditato questi soldi dai loro padri, ma provengono dagli introiti petroliferi. Sono soldi guadagnati dalle risorse che si trovano sotto terra, provengono dalle ricchezze nazionali. Invece di essere spesi per migliorare la vita delle persone, vengono accumulati nei loro conti bancari, li usano per questioni personali e private e li offrono ai miscredenti e nemici del popolo: Si sono presi dèi, all’infuori di Dio, [sperando] che fossero loro d’aiuto. Invece no! Essi rifiuteranno la loro adorazione e saranno loro nemici.” (Sacro Corano, 19:81-82)

Questi idioti pensano di poter ottenere l’amicizia dei nemici dell’Islam dando loro soldi, aiutandoli e cose simili. Ma non vi è amicizia. Come costoro [gli americani, ndt] hanno detto, li ritengono “come mucche da latte”. Li mungono e quando la mungitura è finita, li macellano. Questa è la condizione di oggi del mondo islamico. Trattano così ai nemici, mentre vedete come si comportano con il popolo dello Yemen e del Bahrain. Con loro si comportano in modo anti-religioso.

Se ne andranno, non fatevi ingannare dall’apparenza. Finiranno, sono distruttibili e deperibili: “Invero la falsità è destinata a svanire.” [Santo Corano, 17: 81]. Esemplificano la menzogna e testimonieranno sicuramente la distruzione, la caduta, il disastro e il declino. Non vi è dubbio su questo. Naturalmente ciò potrebbe avvenire presto o tardi. Questo dipende dai credenti e dalla comunità credente. Se i credenti agiranno correttamente ciò avverrà prima, ma se non agiranno correttamente, accadrà in seguito. Ma sicuramente avverrà. Sia loro sia coloro nei quali hanno riposto le loro speranze saranno distrutti.

Il futuro è dell’Islam, del Sacro Corano e di voi giovani credenti. Questo versetto è stato recitato oggi: “Chi mai è più veritiero di Dio, nel parlare?” (Sacro Corano, 4:122) Chi è più veritiero di Dio? Chi conosce il futuro più di Dio? Dio Altissimo ha detto che il futuro appartiene ai credenti, ai giusti e ai combattenti sul sentiero di Dio. Non vi è dubbio al riguardo, perché è una Promessa Divina.

.

Traduzione a cura di Islamshia.org © E’ autorizzata la riproduzione citando la fonte

Writer : shervin | 0 Comments | Category : Ayatullah Khamenei , news

Comments are closed.